(Versione italiana in basso)

COPENHAGEN, 17 June 2015 – The Chair of the OSCE Parliamentary Assembly’s Committee on Democracy, Human Rights and Humanitarian Questions, Isabel Santos (MP, Portugal), will visit Rome, Lampedusa, Catania and Mineo this week to address Europe’s migrant and refugee crisis from one of its primary frontlines.

On 18-22 June, Santos will meet with migrants, refugees and employees at several reception facilities and will hold meetings with Italian government and parliamentary officials, civil society leaders and representatives of international organizations.

She will observe the humanitarian situation on the ground, discuss Italy’s efforts to handle the record influx of individuals, and consider with her interlocutors short- and long-term strategies for responding to the situation within the country and within Europe as a whole.

Italian OSCE parliamentarians Marietta Tidei, the Rapporteur of the Assembly’s Committee on Economic Affairs, Science, Technology and Environment, and Cristina De Pietro will join Santos during her trip.

“This crisis is deepening every day, and it has exposed a crisis of solidarity and a crisis of policy within Europe. With desperate individuals continuing to stream into Italy and others queuing on the French border, the situation is clearly unsustainable. I look forward to hearing directly from migrants, refugees, officials and civil society and to discussing ideas for new policy directions and initiatives that are urgently needed,” Santos said.

The OSCE PA humanitarian Chair will begin her trip in Rome, where she is scheduled to meet with Mario Morcone, Head of the Civil Liberties and Immigration Department in the Interior Ministry; Gennaro Migliore, the Chairman of the Parliamentary Commission of Inquiry on reception centers for immigrants; Flavio Ronzi, the President of the Rome Chapter of the Italian Red Cross (Croce Rossa); and representatives of the UN Refugees Agency (UNHCR).

Santos will mark World Refugee Day, 20 June, at reception facilities in Lampedusa and Catania, before traveling to Mineo.

Journalists interested in interviewing the OSCE PA humanitarian Chair should write to [email protected] or call +4560108030.


Con l'aggravarsi della crisi dei rifugiati, il Presidente della Commissione per i diritti umani dell’Assemblea Parlamentare dell’OSCE visita Lampedusa, Catania e Mineo

COPENAGHEN, 17 giugno 2015 – Questa settimana, il Presidente della Commissione Generale Democrazia, Diritti Umani e Questioni Umanitarie dell’Assemblea Parlamentare dell’OSCE, l’On. Isabel Santos (MP, Portogallo), visiterà Roma, Lampedusa, Catania e Mineo per affrontare la crisi dei migranti e dei rifugiati da una delle principali porte di ingresso per i migranti.

Dal 18 al 22 giugno, l'On. Santos incontrerà migranti, rifugiati, e operatori di vari centri d’accoglienza. Terrà riunioni con funzionari governativi e parlamentari italiani, leader della società civile e rappresentanti di organizzazioni internazionali.

Osserverà la situazione umanitaria in loco, discuterà degli sforzi dell'Italia per gestire l'afflusso record di individui, e con i suoi interlocutori esaminerà le strategie a breve e lungo termine per rispondere alla situazione di crisi all'interno del paese e in Europa.

Le parlamentari della delegazione italiana presso l’OSCE, l’On. Marietta Tidei, relatrice della Commissione Generale Affari Economici, Scienza, Tecnologia e Ambiente, e l’On. Cristina De Pietro accompagneranno l’On. Santos durante il suo viaggio.

"Questa crisi si aggrava ogni giorno, mettendo altresì in evidenza una crisi di solidarietà e una crisi della politica in Europa. La situazione nella quale ci troviamo, con individui disperati che continuano ad arrivare in Italia e altri in coda al confine con la Francia, è chiaramente insostenibile. Attendo di sentire direttamente le voci dei migranti, dei rifugiati, delle autorità e della società civile a Catania, Lampedusa e Mineo e di discutere idee per nuove potenziali linee direttrici e iniziative politiche, le quali sono urgentemente necessarie", ha affermato l'On. Santos.

Il Presidente della Commissione per i diritti umani dell'Assemblea inizierà il suo viaggio a Roma, dove incontrerà il prefetto Mario Morcone, capo del dipartimento per le Libertà civili e l’Immigrazione del Ministero dell’Interno; l’On. Gennaro Migliore, presidente della della Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema di accoglienza, identificazione e trattenimento dei migranti; Flavio Ronzi, presidente del comitato provinciale di Roma della Croce Rossa Italiana; e funzionari dell’UNHCR.

L’On. Santos celebrerà la Giornata Mondiale del Rifugiato, il 20 giugno, presso le strutture di accoglienza per migranti e rifugiati di Lampedusa e Catania, prima di recarsi a Mineo.

I giornalisti interessati ad intervistare il Presidente della Commissione per i diritti umani dell'Assemblea Parlamentare dell’OSCE sono invitati a scrivere una mail a [email protected] o chiamare il numero +4560108030.